Ottenere foto migliori con il tuo Smartphone

08/08/2020

Alcuni semplici suggerimenti ti insegneranno come ottenere foto migliori con il tuo Smartphone.

Ci siamo! Bagagli alla mano, si parte alla volta della meta dei tuoi sogni! Se stai pensando di immortalare l’ultima avventura internazionale, di fotografare i momenti più belli del tuo viaggio e i paesaggi che visiterai, hai la soluzione a portata di mano per ottenere foto migliori con il tuo Smartphone!

Prova ad applicare i trucchi che sto per spiegarti e ogni tuo scatto sarà meritevole di cornice!


1. LA CORRETTA COMPOSIZIONE

La base per ottenere una buona composizione è la Regola dei Terzi, secondo cui dividendo l’immagine in terzi e ponendo il soggetto in uno dei punti d’intersezione, la foto risulterà dinamica e armonica.
All’immagine va “idealmente” sovrapposto un reticolo composto da due linee orizzontali e due linee verticali equidistanti tra loro. L’immagine viene così divisa in 9 sezioni uguali. 

Il riquadro centrale è delimitato da quattro punti di intersezione sui quali l’occhio è solito concentrarsi. Proprio in uno di quei punti è bene posizionare il soggetto.

Secondo la Regola dei Terzi, inoltre, l’orizzonte non va mai posto al centro, ma su una delle due linee orizzontali. 

Puoi impostare il reticolo della Regola dei Terzi direttamente sul tuo cellulare attivandola delle impostazioni della fotocamera.

Per attivare la griglia dei terzi su Smartphone:

  • vai sulle Impostazioni del telefono
  • scorri fino a Fotocamera // Impostazioni Fotocamera
  • attiva l’opzione Griglia



Ottenere foto migliori con regola dei terzi

2. LA LUCE DI SCENA

La luce è senza dubbio l’aspetto più importante di una foto! L’illuminazione trasmette tono ed emozione e può trasformare una foto discreta in uno scatto da urlo!

La prima cosa da fare è DISATTIVARE IL FLASH!
fotografare senza flash

Prima di scattare la foto, valuta sempre la luce che hai a disposizione e come questa influisce sul soggetto: ombre, colore, retroilluminazione. Uno sfondo troppo luminoso, ad esempio, potrebbe rendere il soggetto scuro. Il telefono prova a leggere tutta la luce che ha in campo e può confondersi quando i soggetti sono retroilluminati.

In fase di scatto tocca sullo schermo il punto che vuoi illuminare, tieni premuto finché non compare Blocco AE/AF e scorri verso l’alto o verso il basso per regolare l’illuminazione.

Puoi anche riposizionarti in modo che il soggetto sia illuminato in modo migliore, una luce laterale infatti donerà all’immagine una maggiore tridimensionalità!

Fai attenzione alle ombre dure causate dalla luce diretta del sole. Scattare all’alba o al tramonto ti da la possibilità di avere una luce direzionale e morbida. 

Puoi ottenere una luce diffusa anche in una giornata nuvolosa o in interni, aiutandoti con una tenda che ammorbidisca le luci che provengono dall’esterno. 

👉 Vedi anche: LA MAGIA DELLE FOTO DURANTE L’ORA D’ORO


romanticismo al tramonto


3. OTTENERE FOTO PIU’ NITIDE IN CONDIZIONI DI LUCE SCARSA

Ti sarà capitato nelle uscite serali, o in interni poco illuminati, di scattare foto mosse?!

Per ovviare a questo inconveniente, esistono alcuni accorgimenti che ti faranno ottenere il miglior risultato in situazioni di luce scarsa.

È fondamentale sfruttare al massimo le luci di scena, quindi porre il soggetto vicino ad una fonte luminosa, ad esempio una vetrina illuminata, o la luce di un lampione. 

Se l’ambientazione ha un’illuminazione troppo scarsa puoi seguire questi suggerimenti:

  1. Utilizza un faretto LED: 
    L’utilizzo di fonti luminose alternative per schiarire il soggetto può esserti di grande aiuto. Ne esistono alcuni molto pratici ed economici, su Amazon diversi esempi a partire da 14 euro!!

    👉 Vedi: faretto a led fotografico su AMAZON


    foto migliori con faretto led


  2. Posiziona il telefono su un supporto: 
    Un cavalletto o una superficie su cui poggiare il tuo smartphone, ti darà maggiore stabilità riducendo l’effetto mosso provocato dalla lunga esposizione. In commercio si trovano diversi prodotti comodi anche da mettere in valigia..

    👉 dai un’occhiata: cavalletto snodabile per smartphone su AMAZON





  3. Usa lo Scatto Remoto:
    Non tutti lo sanno, ma puoi usare le tue cuffie per scattare in remoto, evitando così le vibrazioni. Collega le cuffie allo smartphone, posizionalo su una superficie piana o su un cavalletto e avvia la fotocamera. Clicca il pulsante del volume delle cuffie per scattare la tua foto e il gioco è fatto!

    Se hai dimenticato le cuffie a casa, niente paura! C’è sempre l’autoscatto!





  4. Usa lo Scatto Continuo:
    Se non possiedi un cavalletto o non è disponibile nessuna superficie da sfruttare per poggiare lo smartphone, una tecnica per evitare il mosso è lo scatto continuo. Per ottenerlo basta semplicemente tenere premuto il pulsante di scatto più a lungo. La fotocamera realizzerà una serie di scatti tra i quali potrai scegliere quello migliore.


4. POST-PRODUZIONE

Per migliorare ulteriormente gli scatti realizzati, il software integrato nello Smartphone è tutto ciò di cui hai bisogno!

All’interno del tuo smartphone puoi regolare:

  • Esposizione (luminosità / oscurità complessive)
  • Luminosità (gestisci punti luminosi / chiari)
  • Ombre (gestisci le zone scure)
  • Contrasto (aumenta / diminuisci la differenza tra buio e luce)
  • Saturazione e vividezza (intensità del colore)
  • Temperatura (toni freddi / blu vs. toni caldi / gialli)


Se vuoi andare oltre e dare un’impronta personale alle tue immagini, VSCO è di gran lunga la mia app di editing preferita.

👉 VSCO: Editor di Foto e Video (App Store)

👉 VSCO: Editor di Foto e Video (Play Store)


Ottenere foto migliori con il tuo Smartphone app VSCO



E per concludere, ricordati di stampare le foto del tuo telefono. Portale fuori dallo schermo per tenerle nelle tue mani… goditi questi ricordi!

Stai cercando di ottenere foto migliori con il tuo Smartphone? Contattami per avere altri consigli!

SHARE THIS STORY
COMMENTS
EXPAND
ADD A COMMENT

resta connesso

Non perdere contenuti utili, trucchi e consigli

ISCRIVITI E TI INVIEREMO AGGIORNAMENTI SETTIMANALI